Le+pellicce+nei+capi+per+bambini+sono+tossiche%3A+marchi+celebri+sotto+accusa
velvetpetsit
/2014/12/17/cappotti-per-bambini-pellicce-tossiche/amp/
Categories: News

Le pellicce nei capi per bambini sono tossiche: marchi celebri sotto accusa

La Lav ha commissionato una nuova indagine di laboratorio, denominata Toxic Fur 2 per rilevare la presenza di sostanze tossiche in capi d’abbigliamento per bambini più piccoli di 36 mesi. Il risultato ha posto sotto accusa alcuni importanti marchi, come D&G (cappotto per bambina età 36 mesi con inserto in pelliccia di coniglio), Blumarine Baby (giacca per bambina età 36 mesi con inserto in pelliccia di coniglio) e Woolrich (parka per bambino di età 24 mesi con inserto in pelliccia di cane procione).

ANIMALI LIBERI DAI CIRCHI. INTERVISTA CON GAIA ANGELINI DELLA LAV

Gli inserti di pelliccia utilizzati in questi capi sono stati esaminati e i risultati sono poco confortanti. Infatti i capi sono contaminati da sostanze tossiche e cancerogene, come il cromo VI, il cromo III, la formaldeide, il nonilfenolo etossilato e idrocarburi policiclici aromatici. “Ancora una volta la LAV ha dimostrato che le pellicce animali sono sofferenza sia per gli animali sia per l’ambiente e che possono essere dannose anche per chi le indossa. La lavorazione delle pellicce prevede infatti l’impiego di sostanze chimiche classificate come tossiche e cancerogene e che, inevitabilmente, in alcuni casi possono essere presenti in forma residua anche nel prodotto finito immesso sul mercato e indossato da adulti e bambini, con diversi gradi di rischio per la salute“, afferma Simone Pavesi, responsabile Lav campagna pellicce.

L’anno scorso, con la campagna Toxic Fur 1, la Lav era riuscita ad accendere i riflettori sul problema delle pellicce e dei composti chimici pericolosi utilizzati per produrle e il Ministero delle salute aveva bloccato la vendita dei capi incriminati. Ovviamente si spera che anche quest’anno i risultati dell’indagine vengano presi seriamente in considerazione e che si possa, finalmente, abbandonare l’uso delle pellicce vere, dannose sia per i poveri animali che per chi le produce (e indossa). Lo stesso risultato di calore e bellezza del capo si può avere con una pelliccia sintetica ed ecologica.

Photo by Facebook

Redazione

Recent Posts

Il gorilla “triste” Riù è morto: l’annuncio (con polemiche) dello Zoosafari di Fasano

Una vita segnata dalla solitudine: la straziante storia del gorilla di Fasano che è morto…

5 ore ago

I 10 animali più velenosi al mondo e dove si trovano: impossibile sopravvivere

Guida ai 10 animali più velenosi del pianeta: se li incontri farai meglio a scappare…

11 ore ago

Se hai un pastore tedesco devi stare attento a queste malattie, parla la veterinaria: “Quando allarmarsi”

Possiedi un pastore tedesco? Una veterinaria ci spiega in quali casi le malattie che potrebbe…

17 ore ago

Il gatto che fa visita tutti i giorni alla tomba del fratellino: “Mi commuovo tutte le mattine”

La storia da brividi di un legame indissolubile: quello di due gattini fratelli fra loro…

1 giorno ago

Gelati e ghiaccioli per cani, 10 ricette facilissime da fare in casa con pochi ingredienti

Gelati e ghiaccioli per cani: un'estate all'insegna del fresco. Ma come prepararli? Te lo spieghiamo…

1 giorno ago

Vanno a pescare e salvano 40 cani dall’annegamento, l’impressionante video: “Mai visto nulla di simile”

Un'impresa eroica sul lago Grenada, salvati 40 cani: una giornata di pesca si trasforma in…

2 giorni ago