Sanremo+2017%3A+il+cane-eroe+di+Amatrice+%C3%A8+la+star+del+Festival+%5BVIDEO%5D
velvetpetsit
/2017/02/08/festival-di-sanremo-il-cane-eroe-di-amatrice/amp/
Categories: News

Sanremo 2017: il cane-eroe di Amatrice è la star del Festival [VIDEO]

Durante la prima serata del Festival di Sanremo 2017 sono saliti sul palco i rappresentanti delle unità di soccorso intervenute nelle zone colpite dal terremoto e a Rigopiano, insieme a Corto, il cane-eroe di Amatrice.

Grande successo per la serata inaugurale del Festival di Sanremo, giunto quest’anno alla sessantasettesima edizione. Carlo Conti e Maria De Filippi hanno saputo tener testa alle grandi aspettative del pubblico e, oltre a presentare un festival spettacolare fatto di tanta buona musica ed ospiti internazionali, hanno voluto omaggiare e ringraziare a nome di tutta lItalia tutti gli eroi del mezzogiorno”, ossia tutte le unità di soccorso che hanno salvato tante vite durante il terremoto ad Amatrice e il cui intervento è stato indispensabile anche nell’ultima tragedia di Rigopiano.

Dopo le prime esibizioni dei cantanti in gara, sono saliti sul palco il Maresciallo Lorenzo Gagliardi, in rappresentanza la Guardia di Finanza, Valeria Carlinfante della Croce Rossa, il Maggiore Vincenzo Criscuolo dell’Esercito, Luigi D’Angelo della Protezione Civile, Mauro Cavallo dei Vigili del Fuoco e Fabio Ieppariello del Soccorso Alpino. Maria De Filippi li ha presentati sul palco affermando: Di eroi ce ne sono tanti, basta saperli vedere, guardare. Gli eroi sono quelli che non mollano, non si piangono addosso, fanno il loro dovere, vanno a casa senza popolarità né soldi. La cosa importante è non dimenticarli.

Sul palco dell’Ariston con loro anche Corto, il cane-eroe in forza al Soccorso Alpino. Corto è un Labrador, nato ad Amatrice e il suo proprietario è un volontario del luogo. Durante le operazioni di soccorso dopo il sisma che ha devastato il Centro Italia lo scorso 24 agosto, fu lui a trovare un’intera famiglia morta con un bambino di 8 mesi. Come lui, tanti altri cani appartenenti alle unità cinofile di soccorso hanno salvato moltissime vite e sono sempre in prima linea accanto all’uomo in ogni emergenza, fornendo il loro preziosissimo contributo nelle operazioni di ricerca e di salvataggio.

Fabio Ieppariello, il proprietario di Corto, di lui ha detto: È il socio perfetto per questo lavoro e per la vita. È un cane operativo in superfice valanghe e macerie. Il volontario ha poi voluto ricordare i momenti tragici della notte del 24 agosto 2016 spiegando: Ci siamo svegliati quando fortunatamente nella frazione non c’era nulla da fare perché nessuno era rimasto sepolto. Alle 04:20 subito dopo la scossa ho chiamato lui e siamo partiti. Abbiamo cominciato li l’incubo più grande della vita. Inevitabile la standing ovation del pubblico dell’Ariston che, come il resto degli italiani, sarà sempre grato all’enorme coraggio di questi angeli con le divise e ai loro cani da soccorso, dei veri eroi a quattro zampe.

Photo Credits: Twitter

 

Lorena Coppola

Recent Posts

Un passante riprende una volpe che passeggia nella neve: l’incontro è diventato subito virale

Le immagini della volpe mentre passeggia sulla neve hanno incuriosito migliaia di utenti del web.…

33 minuti ago

Se il tuo gatto sorveglia la porta, fai attenzione potrebbe avere un problema: scopri quale

Un gatto può avere diverse stranezze adorabili, compreso il suo comportamento di guardia alla porta:…

2 ore ago

Il cane in fin di vita riceve un regalo speciale: i suoi ultimi momenti hanno commosso il web

Web commosso per questa storia che ha per protagonista un cane in fin di vita.…

4 ore ago

Cuccioli di cane, tutte le informazioni da conoscere prima di prenderne uno: sono importantissime

Scegliere di adottare un cucciolo di cane: scopriamo insieme tutto ciò che devi sapere per…

6 ore ago

Questo cucciolo di golden retriever è adorabile, ma guai a farlo arrabbiare: la reazione è tutta da ridere – VIDEO

Questo splendido cucciolo di Golden Retriever è dolcissimo, ma guai a farlo arrabbiare, la sua…

8 ore ago

Bolzano, residenti terrorizzati dai lupi: c’è davvero da avere paura? Sono questi i più pericolosi

A Bolzano la maggior parte dei residenti sembra vivere nel terrore di incontrare i lupi.…

9 ore ago