Shock+in+Francia%3A+torero+ucciso+nell%E2%80%99arena+%5BVIDEO+%E2%80%93+IMMAGINI+FORTI%5D
velvetpetsit
/2017/06/19/il-torero-ivan-fandino-muore-incornato-durante-una-corrida/amp/
Qui la zampa

Shock in Francia: torero ucciso nell’arena [VIDEO – IMMAGINI FORTI]

Durante una corrida ad Aire-Sur-l’Adour, in Francia, il celebre torero Iván Fandiño ha perso la vita dopo essere stato incornato dal toro al rene e al polmone.

Si è conclusa tragicamente la corrida che si è svolta il 17 giugno 2017 nell’arena di Aire-Sur-l’Adour, nel Sud-Est della Francia, durante la quale il famoso torero Iván Fandiño è stato colpito a morte dal toro e ha perso la vita mentre lo trasportavano in ospedale. Il matador trentaseienne, di origini basche è caduto e il toro, di nome Provechito, un esemplare giovane e forte, lo ha incornato colpendolo al rene e al polmone destro, infliggendogli una ferita mortale e non gli ha lasciato nessuna possibilità di scampo. Negli ultimi istanti di coscienza il torero ha detto: Fate in fretta. Sto morendo.

Non è la prima volta che un torero viene ferito e muore nell’arena. Il 9 luglio 2016 un altro torero spagnolo, Vittorio Barrio morì durante la corrida di Tuerel in Aragona dopo essere stato colpito più volte ai fianchi, al ventre e ai polmoni. Anche in passato moltissimi toreri hanno perso la vita nella stessa maniera, tra cui il celeberrimo Manuel Rodríguez Sánchez, detto Manolete, famoso in tutto il mondo, che esordì nella sua carriera di matador a soli 13 anni, che morì il 16 luglio 1947, dopo essere stato ferito gravemente da un toro di nome Islero nella celebre Plaza de Toros di Linares. La morte di Manolete, che si sospetta fosse stata causata da un’errata trasfusione di sangue, lasciò un segno profondo e divise l’opinione pubblica spagnola tra i fautori della corrida e coloro che iniziarono a contestarla duramente.

La Tauromachia è considerata una vera e propria tradizione in Spagna ma da moltissimi anni gli animalisti di tutto il mondo si battono per l’abolizione di questa cruente pratica che costa la vita a circa 35.000 tori l’anno. Sono moltissime le iniziative e le petizioni online lanciate in rete per cercare di fermare questo fenomeno, tra cui quella lanciata su ww.change.org da Claudio Lauretti indirizzata al Governo e al Re di Spagna, al Parlamento Europeo e all’ONU “Fermiamo la Corrida – chiediamo l’abolizione totale di questa barbarica tradizione”.

Sulla pagina della petizione si legge: La vita, anche quella di un toro, come essere vivente deve essere un diritto inalienabile. Ma ogni volta che c’è una corrida o un festival è la stessa storia: i tori vengono maltrattati, fatti innervosire con l’intento di far esplodere la loro rabbia e poi uccisi violentemente infilzati con delle spade tra le urla della folla eccitata desiderosa di sangue. Insieme alle vittime sacrificali designate, la maggior parte delle volte anche gli uomini vengono feriti o uccisi dai tori che, provocati continuamente e letteralmente terrorizzati, reagiscono con forza per difendere la loro vita. Anche La Corrida, come moltissime altre tradizioni popolari, è ormai superata. Non si può pensare, come in questo caso, di far spettacolo uccidendo poveri animali innocenti, strappandoli alla vita per una esibizione. La vita non è uno spettacolo.

Photo Credits: Twitter

Redazione

Recent Posts

Il tiragraffi perfetto per ogni situazione | Non occupa spazio in casa e abitui subito il tuo gatto

Contiene link di affiliazione. I gatti sono animali abbastanza vivaci nonché molto territoriali e per…

6 giorni ago

Questo cagnolino ama strofinarsi sul divano, ma c’è un imprevisto: da vedere assolutamente fino alla fine

Se vuoi migliorare la tua giornata devi assolutamente vedere questo video: il cagnolino è davvero…

2 settimane ago

La paura più grande dei gatti? Apri il tuo frigo e lo scoprirai: video da ridere a crepapelle

Credete che i gatti non abbiano paura di niente? Vi sbagliate. Ecco che cosa fanno…

2 settimane ago

Cani incollati alla tv, lo scherzo del padrone li fa innervosire: ecco cosa combinano (divertentissimo)

Avete mai visto dei cani guardare la TV ed appassionarsi intensamente allo schermo? Quello che…

2 settimane ago

Aumento di perdita del pelo nel cane: ecco quando si tratta di un problema di salute e devi preoccuparti

Se il tuo cane sta perdendo molto più bene del solito dovresti preoccuparti in questo…

2 settimane ago

Così bello da sembrare finto: lui è Winnie ed è diventata una vera star del web

È un cane o un peluche? Se la domandano in tantissimi, il suo aspetto è…

2 settimane ago