Come+rendere+uno+scoiattolo+giapponese+un+animale+domestico%3A+abituarlo+alla+lettiera+e+alla+gabbietta
velvetpetsit
/2021/06/16/scoiattolo-giapponese-animale-domestico-abituarlo-a-lettiera-e-gabbietta/amp/
Addestramento

Come rendere uno scoiattolo giapponese un animale domestico: abituarlo alla lettiera e alla gabbietta

Lo scoiattolo giapponese, conosciuto anche come tamia, è un roditore dalle tendenze più indipendenti rispetto ad una cavia o un criceto; tuttavia non è impossibile renderlo un animale capace di vivere serenamente anche in casa. L’approccio con queste creature non deve essere però avventato e deve seguire un percorso graduale durante tutte le fasi dell’addomesticamento. Bene fare attenzione al fatto che addestrare uno scoiattolo giapponese è molto complicato (quasi impossibile), ma addomesticarlo risulta più semplice.

Il tamia, soprattutto dopo i primi giorni a casa, necessita di molta tranquillità; odori e luoghi sconosciuti potrebbero spaventare l’animale, quindi sarà necessario concedergli del tempo per ambientarsi. Meglio non tentare di prenderlo o accarezzarlo, non costringerlo ad uscire dalla tana ed evitare di fare rumori improvvisi vicino alla sua gabbietta.

Addomesticare uno scoiattolo giapponese

Con l’addomesticamento lo scoiattolo giapponese imparerà a fidarsi dei suoi proprietari e a vivere bene anche in un ambiente diverso dal suo habitat naturale. Questo processo può durare giorni o anche settimane, per questo è fondamentale avere pazienza. Trascorsa la prima fase di paura, l’animale inizierà ad uscire dalla tana che dovrà trovarsi in una gabbietta abbastanza grande da permettergli di muoversi in libertà; quando il tamia inizia a mangiare, anche davanti gli occhi del suo proprietario, allora si può iniziare ad offrirgli del cibo dalle proprie mani. Tutto, ovviamente, prevede delicatezza e il rispetto dei tempi dell’animale; se lo scoiattolo si spaventa difficilmente concederà una seconda chance per essere addomesticato.

Quando l’animale ha preso fiducia nel proprietario si potrà tentare di farlo uscire dalla gabbietta; devo però decidere lui di uscire e non deve essere forzato. Anche se all’inizio lo scoiattolo giapponese si nasconde nella stanza non bisogna scoraggiarsi; la creatura ha solo bisogno di ambientarsi. Quando si sentirà a suo agio imparerà ad entrare ed uscire da solo dalla gabbietta; meglio non confonderlo evitando di camminare per stanza, ma lasciare che sia lui a decidere dove andare. Ed infine la lettiera; come per gli altri roditori, usare del fieno per renderla più confortevole potrebbe essere un’ottima soluzione. L’ideale sarebbe posizionare la cassetta igienica nell’angolo che l’animale sceglie spontaneamente, questo lo aiuterà ad usare sempre lo stesso posto per i suoi bisogni.

LEGGI ANCHE: Allevare un anatroccolo come animale domestico: i passaggi fondamentali

Francesca Perrone

Cultura, Ambiente & Pets Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura. Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Recent Posts

Appartengono a due razze diverse, ma questi due cagnolini sono davvero inseparabili: Thelma e Louise conquistano tutti

Dal mondo canino una storia di reciproco soccorso nelle difficoltà e amicizia che supera le…

1 ora ago

Lo trovano così e fanno di tutto per salvarlo: il video del drammatico intervento, incredibile come abbiano fatto

Un salvataggio emozionante che si può vedere in un video: ecco come i soccorritori aiutano…

3 ore ago

Vuoi sapere se il tuo cane vivrà a lungo? Uno studio svela un dettaglio fondamentale

Ogni cane ha il suo giorno, ma alcuni vivono più anni di altri. Uno studio…

5 ore ago

Rivoluzione nel mondo animale: i serpenti stanno cambiando e la scienza non sa perché

Nonostante il loro temibile aspetto, i serpenti sono diventati fondamentali per la scienza: ecco ciò…

6 ore ago

Max e Spike, amici per la pelle: il gattino supporta il cane cieco

Max e Spike sono un gatto e un cane diventati amici per la pelle. L'aiuto…

8 ore ago

Filaria, come riconoscere la malattia nei cani e nei gatti: attenzione a questi sintomi

Filaria: una malattia preoccupante. Scopriamo insieme quali sono i segnali da non ignorare nei cani…

10 ore ago