Fuochi+d%26%238217%3Bartificio+mettono+in+fuga+una+colonia+di+fenicotteri+protetti+dalla+Lipu
velvetpetsit
/2022/05/30/fuochi-dartificio-mettono-in-fuga-una-colonia-di-fenicotteri-protetti-dalla-lipu/amp/
News

Fuochi d’artificio mettono in fuga una colonia di fenicotteri protetti dalla Lipu

I fuochi d’artificio presso le Saline di Priolo hanno messo in fuga un’intera colonia di fenicotteri che viveva nella Riserva Naturale protetta e gestita dalla Lipu. “Una scoperta amara” dicono dalla Lega Italiana Protezioni Uccelli, che mostra sconforto per le conseguenze di un gesto sconsiderato.

Da sempre i fuochi d’artificio possono rappresentare una minaccia per gli animali; non solo per i pets domestici, che ne restano spesso terrorizzati, ma anche per la fauna selvatica. Quest’ultima, infatti, tra le altre cose, rischia anche di essere ferita; il fatto accaduto nei pressi delle Saline di Priolo testimonia le gravi conseguenze di un atteggiamento che, oggi, si può definire sconsiderato.

A causa dei botti, un’intera colonia di fenicotteri ha lasciato l’area protetta della Riserva Naturale nel siracusano; la Lipu, che gestisce il sito, ha dimostrato molto rammarico per l’accaduto, evidenziando i danni prodotti da questo evento.

I fenicotteri abbandona i nidi

Non è un danno stimabile quello scaturito come conseguenza dello scoppio dei giochi d’artificio presso le Saline di Priolo a ridosso della Riserva Naturale protetta e gestita dalla Lipu. La Lega Italiana Protezione Uccelli ha parlato di una “scoperta amara“, descrivendo la fuga di un’intera colonia di fenicotteri a seguito dello scoppio dei botti. Un gesto, ad opera di ignoti, che ha creato un danno naturalistico non quantificabile; tale atto, sarebbe risultato incomprensibile e dalle conseguenze sconfortanti. I fuochi, infatti, hanno costretto un gruppo di uccelli nidificanti ad abbandonare una zona nella quale, forse, potrebbero non fare mai più ritorno. Quest’anno, infatti, per fenicotteri le difficoltà per il livello idrico erano notevoli; il pantano creato dalle piogge autunnali non aveva creato un luogo, propriamente, confortevole, ma i meravigliosi uccelli non avevano mancato l’appuntamento.

Un corposo gruppo di fenicotteri, infatti, si era stanziato nell’area protetta della Riserva Naturale presso le Saline di Priolo e aveva deposto numerose uova nel sito siracusano; nidi che purtroppo sono stati trovati abbandonati a seguito dei fuochi d’artificio scoppiati durante la notte. Come si legge su Siracusa News, la Lipu avrebbe dichiarato in un posto sui social: “Amara è stata la scoperta, all’arrivo del personale e dei volontari Lipu, nel non trovare gli uccelli sul nido. Ancora più amara, la scoperta del motivo dell’abbandono: una batteria di fuochi d’artificio posta proprio a ridosso dell’area protetta. Va detto come, oltre a essere un pesante e inutile spavento per la fauna selvatica, i fuochi d’artificio risultano essere un pericoloso innesco di incendi; che con queste temperature estive, possono trasformarsi in incendi devastanti. Vi rappresentiamo tutto il nostro sconforto per l’accaduto“.

Francesca Perrone

Cultura, Ambiente & Pets Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura. Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Recent Posts

Paura delle cavallette? C’è solo un modo per tenerle lontane da casa tua: scapperanno altrove

Un animale affascinante ma che può suscitare paura e perfino repulsione. Come allontanare le cavallette…

3 ore ago

Il gesto da evitare assolutamente quando si viene punti da una medusa: conseguenze da non sottovalutare

Anche nelle meraviglie delle spiagge italiane qualche inconveniente c'è: cosa fare capita di essere toccati…

9 ore ago

L’animale più pericoloso al mondo: questa scoperta non ti farà più dormire tranquillo

La Natura è piena di sorprese e non tutto è come sembra. Ecco gli animali…

21 ore ago

Dai i baci al tuo gatto? Dovresti assolutamente sapere questo: forse non ci hai mai pensato

Qualcosa che devi assolutamente sapere nella relazione domestica con il tuo amico. I gatti apprezzano…

1 giorno ago

Vorresti tanto un riccio domestico tutto per te? Forse, dovresti prima sapere questo

L'aspetto è delizioso e possiamo quasi dire che sembra uscito da una fiaba. Ma non…

1 giorno ago

Perché bisogna stare (molto) attenti alle zanzare: cosa succede al corpo quando pungono

Pensiamo solo al fastidio e alle notti insonni, ma la situazione più complessa. Cosa succede…

2 giorni ago