Cinque+cibi+pericolosi+per+i+cavalli%3A+cosa+evitare+assolutamente
velvetpetsit
/2022/08/16/cavalli-cinque-cibi-pericolosi-e-da-evitare-assolutamente/amp/
Pets Healthy

Cinque cibi pericolosi per i cavalli: cosa evitare assolutamente

Nell’alimentazione di ogni essere vivente esistono cibi ‘buoni’ e cibi ‘cattivi’; i cavalli non fanno eccezione. Anche per questi animali, infatti, è necessaria una dieta che comprenda un’alimentazione sana ed equilibrata e che escluda alimenti che possono risultare pericolosi come i cinque che ci apprestiamo ad elencare.

Ogni animale (uomo compreso) necessita di una dieta che contribuisca al suo fabbisogno giornaliero e al suo benessere. Tuttavia, esistono degli alimenti che per alcune creature sono più dannosi e in certi casi, assolutamente, pericolosi. I cavalli non fanno eccezione; e oltre ai cibi da cui traggono beneficio, esistono anche alcuni rischiosi per la salute.

È bene tenere presente, innanzitutto, che i cavalli, nonostante siano erbivori, necessitano di un’alimentazione variegata che non comprenda esclusivamente fieno e mangime. Nella corretta dieta di un equino devono rientrare anche piccole quantità di cereali, frutta e verdura. Ma anche a causa del suo stomaco, relativamente, piccolo non può mangiare alcuni cibi o consumare quantità eccessive, specie, di determinati alimenti.

La corretta dieta dei cavalli

Lo stomaco dei cavalli è estremamente delicato, anche perché di dimensioni relativamente ridotte, nonostante la sua stazza. Ingerire quantità eccessive di cibo può risultare, addirittura, letale. Infatti, qualora si dovessero verificare emissioni di gas troppo elevate, a causa della fermentazione di certi alimenti, lo stomaco potrebbe persino lacerarsi e portare l’animale al decesso. Fatte queste importanti premesse di base è bene conoscere anche quali alimenti sono assolutamente vietati per garantire il benessere dell’animale. Fondamentale partire dal presupposto che, nonostante i cavalli siano erbivori, non possono mangiare ogni tipo di erba o pianta.

Le piante velenose per gli esseri umani, ad esempio, sono altrettanto dannose per gli equini. Cicuta, ricino, ditale, oleandro o tasso, ingerite anche in piccole quantità, possono portare l’animale a morte certa. Alle piante tossiche si accompagnano tutti i lievitati freschi a cui appartengono pane, dolci o paste. Questi possono creare seri problemi al cavallo, se somministrate in grandi quantità. Un piccolo pezzo di pane può non essere dannoso, ma porzioni abbondanti e continue possono creare coliche gassose e arrecare danni letali come accennato sopra. Altro cibo pericoloso è il cioccolato; esso, infatti, potrebbe causare all’equino aritmie cardiache e danni al sistema nervoso a causa della caffeina e della teobromina che contiene. Anche il cavolo è fortemente dannoso perché durante la digestione può provocare grandi quantità di gas pericolose per lo stomaco del cavallo. Infine, è fondamentale controllare sempre il fieno che si serve ai cavalli; se in esso è contenuta muffa il suo effetto sull’animale è gravoso. La muffa, infatti, si può creare con facilità qualora la balla si trovi in un luogo umido, causando gravi conseguenze all’apparato respiratorio del cavallo. Quindi, gestire l’alimentazione è fondamentale per ogni essere vivente.

Francesca Perrone

Cultura, Ambiente & Pets Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura. Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Recent Posts

Il cane obbedisce solo se vede il premietto? Forse hai saltato questo passaggio nell’insegnamento

L'addestramento del cane è un processo che richiede pazienza, coerenza e una comprensione approfondita del…

2 ore ago

Come comunicare col cane per fargli capire chi è che comanda: istruzioni chiare e precise

Educare un cane non è mai un compito semplice, ma seguendo alcuni consigli pratici è…

11 ore ago

Serie di errori imperdonabili se si vuole che il cane smetta di abbaiare in casa

L'abbaio del cane può diventare una fonte di stress notevole per i proprietari e per…

14 ore ago

Arriva un nuovo cagnolino in casa: lista di 10 errori da evitare per cominciare col piede giusto

L'arrivo di un cucciolo in casa è un momento emozionante e gioioso per ogni famiglia.…

17 ore ago

Canarini, come capire se la femmina è pronta alla deposizione: i dettagli inconfondibili

L'allevamento di canarini è un'attività affascinante che richiede conoscenza, pazienza e una particolare attenzione ai…

20 ore ago

Epilessia in cani e gatti: cosa fare appena comincia la crisi convulsiva, il gesto che può fare la differenza

L'epilessia rappresenta una delle patologie neurologiche più comuni tra cani e gatti, interessando circa l'1-2%…

23 ore ago