Arriva+un+nuovo+gatto+in+casa%3A+quanto+tempo+impiegher%C3%A0+ad+adattarsi+alla+sua+famiglia+e+come+accoglierlo
velvetpetsit
/2024/05/17/arriva-un-nuovo-gatto-in-casa-quanto-tempo-impieghera-ad-adattarsi-alla-sua-famiglia-e-come-accoglierlo/amp/
Curiosità

Arriva un nuovo gatto in casa: quanto tempo impiegherà ad adattarsi alla sua famiglia e come accoglierlo

L’arrivo di un nuovo gatto in casa rappresenta un momento di grande emozione per i tutori, ma anche una grande novità per il felino stesso.

È fondamentale ricordare che, durante i primi giorni, il gatto necessiterà di molta calma e tranquillità. Creare uno spazio sicuro dove possa sentirsi protetto è fondamentale per facilitare questo processo. La pazienza e la dedizione saranno le vostre migliori alleate in questa fase iniziale.

Come abituare il gatto al nuovo ambiente domestico – velvetpets.it

Prima dell’arrivo del nuovo membro felino, è essenziale effettuare una visita veterinaria. Questo passaggio permette non solo di escludere eventuali problemi di salute o la presenza di parassiti, ma anche di pianificare un programma vaccinale adeguato. Inoltre, il veterinario potrà rispondere a tutte le domande più comuni riguardanti l’accudimento del gatto, garantendo così il benessere dell’intera famiglia.

Come far abituare il gatto alla nuova vita in casa

Ogni gatto merita uno spazio tutto suo dove possa sentirsi a proprio agio e al sicuro. Prima del suo arrivo, è importante preparare adeguatamente l’ambiente domestico: dalla lettiera alla ciotola per l’acqua e il cibo, fino alla cuccia o un semplice cuscino su cui riposarsi. Non dimenticate tiragraffi, giocattoli ed altri accessori che contribuiranno a migliorare la sua qualità della vita fin dai primi momenti nella nuova casa.

Il tempo necessario affinché un gatto si adatti alla nuova casa varia da individuo a individuo; generalmente oscilla tra i 2 e i 5 giorni. È importante non forzare mai il gatto a fare qualcosa contro la sua volontà poiché ciò potrebbe essere controproducente per il suo adattamento. Offrire al micio un ambiente positivo ed accogliente lo aiuterà a sentirsi parte della famiglia in modo naturale e sereno.

Cosa bisogna fare per abituare il gatto alla sua nuova casa – velvetpets.it

Man mano che il gatto entra in confidenza con lo spazio circostante, sarà possibile consentirgli di esplorare nuove aree della casa oltre quelle inizialmente designate come sue zone sicure. Ricordatevi sempre che le aree dedicate all’alimentazione, alla pulizia personale ed al riposo dovrebbero essere ben distinte tra loro per garantire igiene ed organizzazione dello spazio domestico, compatibilmente con le esigenze del vostro amico felino.

È importante predisporre una zona tranquilla dove il vostro gatto possa riposarsi indisturbato; una cuccia morbida posizionata nella sua area preferita può fare la differenza nel suo livello di comfort generale. Analogamente, gli oggetti come giocattoli o tiragraffi sono essenziali non solo per l’intrattenimento, ma anche per soddisfare istintivamente le abitudini naturali del felino – come graffiare o nascondersi.

Contrariamente a quanto molti credono riguardo all’indipendenza dei felini domestici rispetto ad altri animali da compagnia, i gatti richiedono attenzioni costanti come coccole e giochi col proprio umano.

 

Redazione VelvetPets

Per contattare il team scrivi a redazione@velvetmag.it Seguici su: Instagram Facebook Twitter Linkedin

Recent Posts

Il cane sta cercando di chiederti aiuto: ecco i segnali (importantissimi) che nessuno riconosce

Segni che devono essere interpretati il più presto possibile per aiutarlo. Come capire se il…

6 ore ago

Come tenere lontani i gabbiani: in questo modo non gli fai del male, andranno via in un lampo

Una presenza maestosa ed inquietante. E una domanda che diventa inevitabile: sulla loro pericolosità e…

12 ore ago

Il rischio che tutti sottovalutano: attenzione quando i bambini interagiscono con i cani

Un pericolo spesso sottovalutato ma sempre di attualità. Come evitare rischi nell'interazione tra cani e…

24 ore ago

Tigre? Lupo? Orso? No, l’animale più feroce al mondo è questo

La ferocia in Natura, una caratteristica ricorrente, soprattutto in certe aeree. Ma a chi spetta…

1 giorno ago

No, non è il ghepardo l’animale più veloce al mondo: il primo posto va ad un altro esemplare

Due creature splendide ma estremamente distanti sono segnate da una caratteristica comune: la velocità straordinaria. …

1 giorno ago

Come riconoscere il ragno violino: se noti questi dettagli, è proprio lui

Cosa dobbiamo sapere per tenere a bada le nostre paure. I ragni: creature temute ma…

2 giorni ago