Appiccano+il+fuoco+a+Rifugio+Italia+di+Andrea+Cisternino%3A+morti+75+cani
velvetpetsit
/2015/04/14/rogo-a-rifugio-italia-morti-75-cani/amp/
Categories: News

Appiccano il fuoco a Rifugio Italia di Andrea Cisternino: morti 75 cani

Settantacinque cani arsi vivi. E’ questo il terribile bilancio del rogo appiccato in Ucraina al Rifugio Italia di Andrea Cisternino, fotografo e attivista italiano impegnato nella tutela dei randagi (lo stesso che aveva denunciato il massacro dei trovatelli ucraini in occasione di Euro 2012). Secondo quanto reso noto proprio da Cisternino, le autorità ucraine avrebbero minimizzato l’accaduto che sarebbe invece da ricollegare all’impegno animalista svolto dal volontario. Un vero e proprio atto intimidatorio, dunque, preannunciato dalle numerose minacce ricevute da Andrea e dal suo staff in questi mesi.

E mentre ancora si cercano i cani superstiti sfuggiti all’incendio (dovrebbero essere più o meno 15), proprio Andrea scrive sulla sua pagina Facebook:”Boris non c’è più. Ci ho creduto fino in fondo, ci ho creduto tanto che si fosse salvato, abbiamo trovato il suo corpo purtroppo. Scusami Boris, Scusami. Intanto un altro cane scappato è tornato, è Irma“. Parole tristi e piene di sconforto per un uomo che ha dato molto alla causa animalista e che da anni lavora per difendere i cani dalle spietate persecuzioni dei “dog hunter” ucraini. L’Enpa (Ente nazionale protezione animali), nel condannare un atto criminale così riprovevole, esprime la sua solidarietà e vicinanza al volontario, da sempre in prima linea e nel farlo ricorda anche che, purtroppo, i criminali non hanno nazionalità.

Nel frattempo, per sostenere Andrea Cisternino e il suo operato sul web è nata anche una petizione aperta su www.firmiamo.it che invita a partecipare alla ricostruzione del Rifugio Italia e a aderire all’iniziativa per portare le firme raccolte al Parlamento Europeo e al Ministero degli Affari Esteri, nella persona del ministro Emma Bonino, chiedendo di tutelare un connazionale che si batte fra mille difficoltà per una causa civile e umanitaria. Per supportare la causa, basta andare al link e cliccare su “firma”.

Foto by Facebook

Redazione

Recent Posts

Se il tuo gatto sorveglia la porta, fai attenzione potrebbe avere un problema: scopri quale

Un gatto può avere diverse stranezze adorabili, compreso il suo comportamento di guardia alla porta:…

13 minuti ago

Il cane in fin di vita riceve un regalo speciale: i suoi ultimi momenti hanno commosso il web

Web commosso per questa storia che ha per protagonista un cane in fin di vita.…

2 ore ago

Cuccioli di cane, tutte le informazioni da conoscere prima di prenderne uno: sono importantissime

Scegliere di adottare un cucciolo di cane: scopriamo insieme tutto ciò che devi sapere per…

4 ore ago

Questo cucciolo di golden retriever è adorabile, ma guai a farlo arrabbiare: la reazione è tutta da ridere – VIDEO

Questo splendido cucciolo di Golden Retriever è dolcissimo, ma guai a farlo arrabbiare, la sua…

6 ore ago

Bolzano, residenti terrorizzati dai lupi: c’è davvero da avere paura? Sono questi i più pericolosi

A Bolzano la maggior parte dei residenti sembra vivere nel terrore di incontrare i lupi.…

7 ore ago

Pulizia della casa a prova di animale: attenzione a questi prodotti, sono tossici e rischi grosso

Molti comuni prodotti per la pulizia della casa sono tossici per un animale domestico: ecco…

9 ore ago