Orrore+in+Indonesia%3A+orangotango+catturato%2C+ucciso+e+cucinato
velvetpetsit
/2017/02/27/orangotango-catturato-ucciso-e-cucinato/amp/
Categories: News

Orrore in Indonesia: orangotango catturato, ucciso e cucinato

Nell’area di Kapuas Hulu, nella parte indonesiana dell’isola del Borneo, tre uomini hanno ucciso fatto e pezzi e mangiato un orangotango. Un gesto crudele, inspiegabile e soprattutto gravissimo, considerando che si tratta di una specie in via di estinzione a causa della deforestazione sempre più massiccia che già costituisce una piaga in quei territori.

Una notizia scioccante arriva dall’Indonesia, dove tre uomini che lavoravano in un piantagione di frutti di palma da olio, hanno catturato un orangotango del Borneo, per poi ucciderlo e mangiarlo, dopo averlo macellato e cucinato. Non sono ancora chiare le cause che possono aver spinto gli uomini a commettere un simile gesto ai danni di un animale tra l’altro in via di estinzione. Gli uomini sono stati fermati dalla polizia e insieme a loro sono stati indagate anche altre sette persone, con l’accusa di aver assistito all’evento criminoso senza intervenire.

L’associazione animalista Centre for Orangutan Protection, istituita nel 2007 per proteggere gli orangotango e il loro habitat, è intervenuta denunciando anche i proprietari della piantagione per aver consentito che fosse sviluppata in un’area destinata alla vita naturale degli orangotango. Tutte le persone indagate rischiano il carcere, in particolare gli esecutori materiali dell’animalicidio. L’episodio di crudeltà inspiegabile è aggravato dal fatto che tali animali sono tra le specie protette, soprattutto dopo la loro decimazione dovuta alla deforestazione legata al commercio di olio di palma.

Secondo alcune recenti stime, fino a un centinaio di anni fa sulla Terra vi erano circa 230.000 orangutan. Oggi meno di 50.000 esemplari vivono liberi in natura nell’area del Borneo e sull’isola di Sumatra, dove l’industria dell’olio di palma trova il suo massimo sfruttamento. Nel corso degli ultimi 20 anni decine di migliaia di oranghi sono stati uccisi, feriti e perseguitati, a causa delle aree sempre più estese dedicate alle coltivazioni.

Si stima che l’industria dell’olio di palma sia la causa principale della deforestazione in tutto il sud-est asiatico e l’Indonesia in particolare tra il 2000 e il 2012 ha perso 6,02 km di ettari di foresta. La distruzione dell’habitat naturale degli oranghi e la trasformazione delle foreste in piantagioni è una grande minaccia per l’ecosistema e per la sopravvivenza di questi primati, che rischiano di estinguersi completamente nel giro di pochi anni. Ciò rende lo scellerato gesto di uccidere un orangutan per farlo a pezzi e mangiarlo ancora più grave e deprecabile.

Photo Credits: Twitter

 

Lorena Coppola

Recent Posts

Granchi e tartarughe marine: cosa non fare assolutamente quando si incontrano al mare

Guida al rispetto della vita marina: cosa non fare quando incontrate tartarughe e altri animali…

5 ore ago

Quali documenti devi ricevere quando acquisti un cane: non fidarti se prima non li vedi tutti

Guida all'acquisto di un nuovo cane: cosa è necessario sapere e quali documenti occorrono se…

11 ore ago

Vomito e diarrea nei cani possono essere i sintomi di una patologia abbastanza grave: devi consultare il veterinario

Quando allarmarsi e correre dal veterinario, questi sintomi - vomito e diarrea - nei cani…

23 ore ago

Letargia e perdita di appetito sono i primi sintomi di questa preoccupante infezione nei gatti

Questi sono sintomi di cui dovresti davvero preoccuparti quando si parla di gatti: perché letargia…

1 giorno ago

Ecco i segnali a cui fare attenzione: se il gatto ha preso le pulci, di sicuro farà questi gesti

Come capire se il nostro gatto ha preso le pulci? Ci sono dei segnali chiarissimi…

1 giorno ago

Le zanzare possono trasmettere un parassita pericolosissimo ai cani: la questione non è da sottovalutare

Le zanzare sono un rischio enorme per i cani e non dovresti mai sottovalutare questo…

2 giorni ago