Nuovo+allarme+topi+nella+Capitale%3A+bambino+viene+morso+ed+esplode+la+polemica
velvetpetsit
/2017/04/18/allarme-topi-a-roma-morso-un-bambino/amp/
Categories: News

Nuovo allarme topi nella Capitale: bambino viene morso ed esplode la polemica

A Roma un bambino è stato morso da un topo ed è stato ricoverato d’urgenza al Policlinico. Esplode la polemica a livello istituzionale sulla gestione dei rifiuti e sul degrado urbano.

Dopo i cinghiali, è la volta dei topi: la Capitale torna di nuovo nel mirino in seguito al caso di un bambino morso da un ratto e ricoverato presso il Policlinico Umberto I. L’episodio ha riportato l’attenzione sulla gestione dei rifiuti e sulle esigenze di controllo territoriale, argomento che da tempo ha sollevato dure polemiche a livello istituzionale. Il bambino, di tre anni e mezzo, è stato morso nel parco pubblico di Villa Giordani al Prenestino ed è stato subito trasportato in ospedale per scongiurare i gravi rischi che potrebbero derivare dalla ferita. I morsi dei topi infatti possono essere potenzialmente fatali per il pericolo di trasmissione della leptospirosi, una grave malattia infettiva acuta.

L’accaduto è stato denunciato dal Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, scatenando una dura polemica con il sindaco di Roma, Virginia Raggi, accusata di non aver risolto “il tema della raccolta dei rifiuti e della pulizia della città”. Il Ministro ha affermato: È una questione di capacità amministrativa e di visione […] Si è aggravata l’emergenza igienico sanitaria che io stessa segnalai al prefetto Tronca due anni fa, a cominciare dalla derattizzazione, dai gabbiani, dalla zanzara tigre, fino alla presenza oramai perenne di pidocchi e blatte […] Una Capitale non può rinunciare anche alle Olimpiadi della pulizia. La Raggi ha replicato: Da madre, il mio primo pensiero è andato a questo bambino; da amministratrice, mi sono attivata per verificare e porre rimedio

Mi rincresce notare – continua la Raggi – che il Ministro abbia usato questo episodio per dare vita alle solite polemiche. Sorvolo perché il ‘battibecco’ della vecchia politica non serve a nessuno. Preferisco prendere in parola il responsabile del dicastero della Salute quando sostiene che da parte sua e del Ministero c’è “disponibilità” a collaborare. Ben venga. I romani non aspettano altro […] Faccia una battaglia per Roma all’interno del Consiglio dei Ministri di cui è parte. D’altronde, lo stesso ministro Lorenzin ha affermato che anni fa si è rivolta al prefetto straordinario Francesco Paolo Tronca sulle stesse tematiche. Segno che dal governo risposte concrete non sono arrivate. Questa è l’occasione giusta. Al di là delle polemiche, tuttavia, i cittadini attendono misure efficaci per la pulizia della città per la loro incolumità, nel rispetto comunque della natura e della fauna presente sul territorio.

Photo Credits: Twitter

Lorena Coppola

Recent Posts

Cane anziano: attenzione a questi segnali, potrebbe aver perso la vista

I cani, come gli esseri umani, con l'avanzare dell'età possono accusare dei problemi di vista.…

33 minuti ago

Furminator, la miglior garanzia per non avere più peli del tuo gatto in casa

Contiene link di affiliazione. Ami il tuo gatto ma il suo pelo sparso per casa…

2 ore ago

Geco in casa, mandarlo via è davvero la decisone più giusta? Forse no, ecco perché

I gechi possono essere una presenza comune nelle nostre case, specialmente in Italia dove il…

4 ore ago

Cane che solleva la mano del padrone con il muso: cosa sta comunicando realmente?

Il cane è un animale molto intelligente, che comunica con il padrone attraverso dei segnali…

13 ore ago

Perché i cani cercano sempre uno spicchio di sole in casa: cosa nasconde questo atteggiamento

I cani sono animali che traggono grande beneficio dallo stare in compagnia e dall'esplorare l'ambiente…

16 ore ago

Bambini e animali domestici: queste sono le razze canine e feline più adatte

I bambini e gli animali domestici rappresentano un'accoppiata vincente, capace di portare gioia e momenti…

19 ore ago