Creatura+misteriosa+avvistata+e+ripresa+in+piena+notte%3A+%C3%A8+gigantesca.+Ecco+di+cosa+si+tratta+%5BVIDEO%5D
velvetpetsit
/2019/02/11/avvistata-e-ripresa-creatura-misteriosa-nella-notte-e-gigantesca-video/amp/

Creatura misteriosa avvistata e ripresa in piena notte: è gigantesca. Ecco di cosa si tratta [VIDEO]

Nelle notti scorse, è stata avvistata in piena notte una creatura dalle misure davvero spropositate. I passanti sorpresi hanno filmato l’accaduto. La figura gigantesca è stata ripresa da un video che è diventato subito virale sul web. Il fatto è accaduto in Alaska, luogo nel quale questi animali in genere vivono, grazie al clima che ne consente la riproduzione. Ma l’esemplare avvistato, ha sorpreso tutti per le sue dimensioni.

I veicoli che si trovavano ad attraversare una strada statale, hanno assistito ad una scena davvero singolare. La creatura misteriosa, altro non era che un’alce gigante. L’animale camminava lentamente tra le corsie, nelle quali viaggiavano le automobili. L’alce si muoveva con passo disinvolto nell’erba che si trova sopra lo spartitraffico, che separa le due corsie di marcia delle macchine. Attirando inevitabilmente l’attenzione di tutti i passanti.

Gli automobilisti sorpresi dalle dimensioni incredibili

I passeggeri che viaggiavano a bordo delle automobile, non appena si scontrati con l’animale, sono rimasti sorpresi dal suo aspetto incredibile. Le macchine hanno iniziato infatti a fermarsi in mezzo alla strada per riprendere con video o foto il gigantesco esemplare. E osservando bene, una tra le tante immagini è impossibile non notare come il confronto con le auto che gli passano accanto sia spaventoso. L’alce infatti risulta incredibilmente più grosso delle vetture. Tuttavia gli esperti riferiscono non è tanto assurdo ritrovarsi di fronte ad un esemplare di queste dimensioni. Le alci infatti, possono raggiungere spesso dimensioni considerevoli. Un animale di età e statura media, può infatti arrivare a 2,1 o addirittura 2,3 metri di altezza. Davvero sorprendete, ma non impossibile.

E a proposito di strani avvistamenti lungo le corsie stradali: squalo spunta da un auto in corsa

Il fatto verificatosi a Sydney, ha come protagonisti alcuni pescatori. Il gruppo di uomini, di ritorno da una giornata a Botany Bay, la baia della città. Il gruppo in questione, non aveva fatto una semplice gita, ma si era recato presso la baia, con l’intento di cacciare gli squali. E a quanto dimostrano le immagini, la caccia era andata a buon fine, sfortunatamente per il grosso predatore.

Oltre, alla caccia di per se, già non condivisa da molti, ciò che ha generato maggior scalpore e panico, fra gli abitanti australiani, è stato il modo in cui l’animale, dopo essere stato ucciso, è stato trasportato. L’esemplare catturato era molto grande, pare infatti che il suo peso si aggirasse intorno ai 165 chilogrammi e la sua lunghezza raggiungesse i 2 metri e mezzo. Le sue dimensioni considerevoli, non gli consentivano di stare dentro la macchina; così, scioccando tutti, i pescatori hanno deciso di adagiare la carcassa, ormai senza vita, dello squalo, sul bagagliaio posteriore aperto, lasciando l’animale in bella mostra.

Il panico in città

In pochissime ore, la vicenda così scioccante, ha generato il panico tra i cittadini di Sydney. Le immagini sono subito rimbalzate sul web e la paura ha iniziato a dilagarsi. Uno squalo gigante con i denti affilatissimi girava per le strade della città, questa la voce che ha iniziato a diffondersi. L’artefice della cattura, è stato immediatamente rintracciato. Si tratta di Nathan Struck, un pescatore con regolare licenza per la caccia allo squalo. (per guardare l’incredibile video clicca qui)

LEGGI ANCHE: AVVISTATO UN TORO PER LE STRADE DI ROMA: BLOCCA IL TRAFFICO E TERRORIZZA I PASSANTI [VIDEO]

Video Credits YouTube

Francesca Perrone

Cultura, Ambiente & Pets Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura. Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Recent Posts

Perché bisogna stare (molto) attenti alle zanzare: cosa succede al corpo quando pungono

Pensiamo solo al fastidio e alle notti insonni, ma la situazione più complessa. Cosa succede…

9 ore ago

Lasci spesso il gatto da solo a casa? Allora devi assolutamente sapere questo

Qualcosa a cui dovremmo pensare, se ancora non l'abbiamo fatto. Il nostro gatto soffre se…

15 ore ago

Quanti anni ha la tua tartaruga: ecco i dettagli che te lo fanno capire in 3 secondi

Una curiosità che puoi risolvere con pochi indizi rilevatori. Ecco come capire subito l'età della…

21 ore ago

Cane che si gratta continuamente (senza pulci), fai molta attenzione: ecco cosa può significare

Un comportamento frequente e che suscita molti interrogativi. Perché il cane si gratta anche se…

1 giorno ago

Pochissimi sanno perché le blatte sono davvero pericolose: la scoperta è abbastanza sconvolgente

Creano forte disgusto e repulsione ma non è questo l'unico problema. Perché le blatte sono…

2 giorni ago

Troppo carini gli scoiattoli che si incontrano al parco, ma sai che sono pericolosi? Ecco perché

Bello a vedersi ma è meglio tenersi a distanza. Il piacere dell'incontro non deve distrarci.…

2 giorni ago