Come+abituare+un+gatto+alla+convivenza+con+un+coniglio%3A+consigli+indispensabili
velvetpetsit
/2021/05/26/gatto-e-coniglio-convivenza-come-abituarli-a-non-farsi-male-le-regole/amp/
Primo Piano

Come abituare un gatto alla convivenza con un coniglio: consigli indispensabili

La convivenza tra animali domestici all’interno di una stessa abitazione potrebbe essere, a volte, complicata; soprattutto quando si tratta di specie diverse, come nel caso di un gatto e un coniglio. Tuttavia, abituare queste creature a vivere insieme e in serenità non è impossibile; l’importante è rispettare i consigli e le giuste indicazioni affinché nessuno dei due pet possa trarre danno dalla presenza, nella stessa casa, di un altro coinquilino peloso.

Il gatto e il coniglio sono due creature che, se abituate alla presenza reciproca, possono vivere insieme. Tuttavia è bene accertarsi dell’indole dei due animali; in questo caso soprattutto del micio che, essendo per natura un predatore, potrebbe avere un comportamento aggressivo con il roditore. Quindi, questi due animali possono interagire solo in condizioni e situazioni favorevoli. Tuttavia, affinché questo sia possibile, esistono delle “regole” di convivenza che potrebbero agevolare la vita insieme tra i due pet.

Come far convivere un gatto e un coniglio

Il rapporto di convivenza tra un gatto e un coniglio dipende molto dall’età dei due animali. Se i due pet arrivano in casa entrambi cuccioli e nello stesso momento è la condizione migliore per creare sintonia. Nel caso in cui il coniglio arrivi dopo è meglio evitare un contatto immediato; il nuovo arrivato andrebbe tenuto isolato, in una gabbietta o conigliera, per qualche giorno e quando si sarà abituato alla nuova casa, potrà iniziare a conoscere il micio. Ad ogni modo, ogni interazione dovrà essere sempre monitorata da vicino ed è sempre sconsigliato mettere un cucciolo di coniglio con un gatto adulto; il felino potrebbe scambiarlo per un topo o un’altra preda.

Se invece è il coniglio ad essere già in casa, il processo potrebbe essere più semplice; il roditore, infatti, potrebbe voler attaccare il micio sconosciuto, ma solo per circoscrivere il suo territorio. Ad ogni modo un coniglio non avrà mai la potenza di attaccare seriamente un gatto e la convivenza fra i due si potrebbe risolvere in breve tempo pacificamente. Tuttavia, è importante che ogni animale abbia sempre il suo spazio dove rifugiarsi e le interazioni devono verificarsi in maniera spontanea; viceversa, non è mai il caso di forzare un rapporto tra due pet che “non si sopportano”.

LEGGI ANCHE: Come educare un Pastore Maremmano: regole di base per un cane indipendente

Francesca Perrone

Cultura, Ambiente & Pets Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura. Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Recent Posts

Appartengono a due razze diverse, ma questi due cagnolini sono davvero inseparabili: Thelma e Louise conquistano tutti

Dal mondo canino una storia di reciproco soccorso nelle difficoltà e amicizia che supera le…

4 minuti ago

Lo trovano così e fanno di tutto per salvarlo: il video del drammatico intervento, incredibile come abbiano fatto

Un salvataggio emozionante che si può vedere in un video: ecco come i soccorritori aiutano…

2 ore ago

Vuoi sapere se il tuo cane vivrà a lungo? Uno studio svela un dettaglio fondamentale

Ogni cane ha il suo giorno, ma alcuni vivono più anni di altri. Uno studio…

4 ore ago

Rivoluzione nel mondo animale: i serpenti stanno cambiando e la scienza non sa perché

Nonostante il loro temibile aspetto, i serpenti sono diventati fondamentali per la scienza: ecco ciò…

5 ore ago

Max e Spike, amici per la pelle: il gattino supporta il cane cieco

Max e Spike sono un gatto e un cane diventati amici per la pelle. L'aiuto…

7 ore ago

Filaria, come riconoscere la malattia nei cani e nei gatti: attenzione a questi sintomi

Filaria: una malattia preoccupante. Scopriamo insieme quali sono i segnali da non ignorare nei cani…

9 ore ago