Covid%2C+non+ce+la+fanno+i+tre+Leopardi+delle+Nevi+dello+zoo+in+Nebraska
velvetpetsit
/2021/11/16/covid-morti-tre-leopardi-delle-nevi-allo-zoo-specie-rischio-estinzione/amp/
Pets Healthy

Covid, non ce la fanno i tre Leopardi delle Nevi dello zoo in Nebraska

Sembrano in aumento i casi di Covid-19 che si diffondono tra gli animali; ad essere più colpiti specialmente gli esemplari presenti negli zoo, dato, probabilmente, il loro contatto ravvicinato con più esseri umani. Sarebbe l’uomo, infatti, a trasmettere il virus agli animali, anche se quest’ultimi riescono, successivamente, a contagiarsi vicendevolmente. Questo quanto pare sia accaduto ai tre splendidi esemplari di Leopardo delle Nevi che non sono riusciti a vincere la loro battaglia contro il virus. A dare il triste annuncio lo stesso Lincoln Children’s Zoo del Nebraska dove i tre felini vivevano.

La perdita “straziante” dei leopardi in via d’estinzione

Non si arresta la triste corsa del Covid che continua a mietere le sue vittime anche tra gli animali; tre meravigliosi esemplari, appartenenti alla categorie delle specie a rischio estinzione, sono deceduti dopo aver contratto il virus ed aver lottato per la sopravvivenza per circa un mese. Secondo quanto fa sapere Ansa, lo zoo per bambini del Nebraska, in cui i tre Leopardi delle Nevi vivevano, ha descritto la perdita come “davvero straziante“. In una nota pubblicata sul profilo Facebook ufficiale della struttura, lo zoo Lincoln nel Nebraska ha spiegato che i felini sarebbero morti a seguito di complicazioni dovute al Covid-19.

Ranney, Everest e Makalu sono mancati lo scorso venerdì 13 novembre, scrive il Guardian. Secondo quanto si apprende ancora dalla nota pubblicata dallo zoo, il dolore per la perdita sembra tanto: “erano amati da tutta la nostra comunità dentro e fuori dallo zoo“. Sembra che i tre leopardi e due tigri di Sumatra avrebbero contratto il virus lo scorso ottobre; ma mentre le due tigri Axl e Kumar si sono fortunatamente riprese, la stessa sorte non è toccata ai tre esemplari appartenenti ad una specie fortemente a rischio. La struttura fa sapere che, nonostante la triste perdita, lo zoo rimarrà aperto al pubblico, sempre con le misure per prevenire il contagio da Covid.

LEGGI ANCHE: Morto Winter, il delfino che ispirò l’omonimo film sulla sua vita

Francesca Perrone

Cultura, Ambiente & Pets Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura. Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Recent Posts

Appartengono a due razze diverse, ma questi due cagnolini sono davvero inseparabili: Thelma e Louise conquistano tutti

Dal mondo canino una storia di reciproco soccorso nelle difficoltà e amicizia che supera le…

28 minuti ago

Lo trovano così e fanno di tutto per salvarlo: il video del drammatico intervento, incredibile come abbiano fatto

Un salvataggio emozionante che si può vedere in un video: ecco come i soccorritori aiutano…

2 ore ago

Vuoi sapere se il tuo cane vivrà a lungo? Uno studio svela un dettaglio fondamentale

Ogni cane ha il suo giorno, ma alcuni vivono più anni di altri. Uno studio…

4 ore ago

Rivoluzione nel mondo animale: i serpenti stanno cambiando e la scienza non sa perché

Nonostante il loro temibile aspetto, i serpenti sono diventati fondamentali per la scienza: ecco ciò…

5 ore ago

Max e Spike, amici per la pelle: il gattino supporta il cane cieco

Max e Spike sono un gatto e un cane diventati amici per la pelle. L'aiuto…

7 ore ago

Filaria, come riconoscere la malattia nei cani e nei gatti: attenzione a questi sintomi

Filaria: una malattia preoccupante. Scopriamo insieme quali sono i segnali da non ignorare nei cani…

9 ore ago