Rimedi contro le zecche nei cani: i suggerimenti degli esperti per combattere il nemico numero 1 del nostro cucciolo

Le zecche sono parassiti estremamente fastidiosi e pericolosi sia per gli animali domestici che per gli esseri umani, in quanto possono trasmettere malattie gravi come la malattia di Lyme.

Fortunatamente, esistono diversi rimedi naturali che possono aiutare a tenere lontane queste minacce. Possiamo riportare, di seguito, cinque metodi efficaci per combattere le zecche, basandoci su rimedi casalinghi e soluzioni naturali.

controllare zecche sul pelo dei cani
Come eliminare le zecche dai cani con metodi naturali – velvetpets.it

Non è sempre facile mandarle via e non è sicuramente piacevole, per ogni proprietario, sapere che il proprio cane è infestato dalle zecche. A maggior ragione se vive in casa con lui. Insomma, è bene conoscere tutti i rimedi ed agire per tempo.

I rimedi naturali più efficaci contro le zecche nei cani

L’aceto di mele è noto per le sue molteplici proprietà benefiche, tra cui la capacità di respingere le zecche. La preparazione del rimedio è semplice: basta mescolare parti uguali di acqua e aceto di mele in un contenitore. Successivamente, si immerge un panno pulito nella soluzione ottenuta e si strofina delicatamente sulla pelle dell’animale domestico. Questo metodo non solo aiuta a tenere lontane le zecche, ma contribuisce anche a migliorare la salute della pelle del cane grazie alle proprietà benefiche dell’ingrediente.

È fondamentale diluire l’aceto di mele con acqua, prima dell’applicazione. L’aceto puro può essere troppo aggressivo per la pelle sensibile degli animali domestici e causare irritazioni o disagio. La diluizione consente di beneficiare delle proprietà repellenti dell’aceto senza correre rischi.

aceto, spruzzino e limone
L’aceto o il succo di limone sono due ottimi rimedi naturali per le zecche – velvetpets.it

Gli agrumi, come i limoni, sono notoriamente efficaci nel respingere vari tipi di insetti, comprese le zecche. Per utilizzare questo metodo:

1. Far bollire due tazze d’acqua.
2. Aggiungere due limoni tagliati a metà all’acqua bollente.
3. Lasciare in infusione fino al raffreddamento della soluzione.
4. Filtrare il liquido e versarlo in uno spruzzino.

Spruzzando questa soluzione sul corpo del cane (evitando gli occhi), si crea una barriera naturale contro le zecche. Un rimedio non solo molto efficace, ma anche a costo quasi zero. Attenzione, però. Perché, sebbene efficace, il succo degli agrumi può essere irritante se applicato direttamente su ferite aperte o tagli sulla pelle dell’animale. È quindi importante assicurarsi che il cane non abbia lesioni cutanee prima dell’applicazione.

La camomilla è conosciuta per le sue proprietà lenitive e calmanti, anche come trattamento topico naturale contro parassiti come le zecche. Come usarla? Ecco il procedimento:

1. Preparare un infuso concentrato di camomilla naturale.
2. Assicurarsi che sia tiepido al tatto per evitare scottature.
3. Utilizzare un batuffolo di cotone per applicarlo sulla pelle dell’animale.

Questo metodo non solo aiuta a tenere lontane le zecche, ma calma anche eventuali irritazioni cutanee presenti sull’animale grazie alle proprietà lenitive della camomilla. Oltre ad essere un repellente naturale contro le zecche, la camomilla può avere effetti positivi sul benessere generale dell’animale domestico grazie alle sue proprietà antinfiammatorie ed emollienti che favoriscono una cute sana ed elastica.

Tra i vari oli naturali disponibili, l’olio di neem spicca per la sua efficacia nel respingere insetti come moscerini e appunto zecche:

  1. Può essere applicato direttamente sulla pelle, con un panno pulito.
  2. Oppure mescolato con acqua, per creare una soluzione da spruzzare sull’animale.

L’utilizzo regolare può significativamente ridurre il rischio d’infezioni da zecca, mantenendo – allo stesso tempo – la pelliccia lucida e idratata grazie alle proprietà nutritive degli oli naturali.

Non tutti gli oli sono adatti all’applicazione diretta sulla pelle; alcuni possono necessitare di diluizione o potrebbero non essere indicati per uso topico sugli animali domestici, a causa delle loro potenziali reazioni allergiche o irritazioni cutanee che potrebbero provocare.

Oltre ai rimedi diretti sopra menzionati, è fondamentale prendersi cura anche dell’ambiente circostante:

– Mantenendo puliti giardini ed aree esterne, riducendo al minimo i rifugi disponibili per le zecche (foglie morte, erba alta).
– Utilizzando prodotti formulati proprio per trattamenti ambientali anti-zecca, senza danneggiare piante o animali domestici.

Impostazioni privacy