Esiste un semplice trucchetto per evitare che il gatto graffi tutti i mobili: ecco tutti passaggi da seguire

I gatti sono noti per la loro cattiva abitudine di graffiare vari oggetti, inclusi i mobili di casa. Questo comportamento può sembrare semplicemente distruttivo, ma ha radici profonde nella natura e nelle esigenze fisiologiche del gatto.

Essendo predatori e carnivori, i gatti hanno bisogno di mantenere il loro corpo elastico, agile e veloce per la caccia. Gli artigli sono molto importanti in questo aspetto della loro vita. Non solo servono a cacciare o difendersi, ma anche a marcare il territorio.

gatto nero che ha graffiato tutto il divano
Cosa fare per evitare che il gatto graffi tutti i mobili – foto: Canva – velvetpets.it

La marcatura territoriale è fondamentale nella comunicazione tra gatti. Attraverso l’emissione di feromoni – sostanze chimiche che svolgono un ruolo chiave nella comunicazione felina – i gatti segnano i limiti del loro territorio per scopi riproduttivi e per creare un ambiente sicuro. Il graffio è uno dei metodi attraverso cui lasciano segni visibili e odorosi in punti strategici dell’ambiente in cui vivono.

Il metodo per evitare che il gatto graffi tutti i mobili

Sebbene graffiare sia un comportamento normale per un gatto, ci sono momenti in cui può indicare problemi più seri. Un aumento della frequenza o dell’intensità dei graffi su mobili – o altri oggetti – potrebbe essere sintomo di stress o ansia nel gatto. Altri segnali includono l’urinare o defecare fuori dalla lettiera, nascondersi più del solito, mangiare meno o smettere completamente di alimentarsi. In questi casi, è essenziale consultare immediatamente un veterinario per escludere eventuali problemi di salute sottostanti. Se la salute fisica del gatto non è compromessa, allora si potrebbe trattare di stress o ansia che richiede l’intervento di un professionista del comportamento felino.

gatto usa il tiragraffi
Mai far mancare il tiragraffi al gatto – foto: Canva – velvetpets.it

Un elemento chiave nel prevenire comportamenti indesiderati come il graffio sui mobili è offrire al nostro amico felino alternative valide nell’ambiente in cui vive. Ciò significa creare uno spazio dove possa esprimere liberamente le sue naturali inclinazioni a saltare, arrampicarsi, nascondersi e giocare senza danneggiarne l’arredamento. È importante, dunque, offrire al nostro gatto l’occorrente per soddisfare l’esigenza di graffiare: tiragraffi robusti e attraenti possono deviare con successo l’attenzione dai nostri preziosi arredi domestici verso oggetti più appropriati.

Posizionando tessuti impregnati del nostro odore – come una vecchia maglietta – sul tiragraffi possiamo incoraggiarlo a preferire quell’oggetto ai nostri mobili come punto ideale dove lasciare la sua firma olfattiva. Collocando il tiragraffi nelle zone preferite dal nostro micio o vicino ai suoi luoghi di riposo, favoriamo naturalmente l’utilizzo dello stesso subito dopo essersi svegliato ed essersi stiracchiato (momenti in cui spesso sente l’esigenza di graffiare).

L’utilizzo dell’erba gatta può stimolare ulteriormente l’interesse verso il tiragraffi, mentre i feromoni sintetici possono contribuire a calmare lo stress legato alla necessità compulsiva di marcare con i graffi gli oggetti domestici.

Comprendere le ragioni alla base dei comportamenti dei nostri amici felini ci permette – come abbiamo potuto constatare – non solo di vivere meglio con loro, ma anche di aiutarli a soddisfare le loro necessità istintive in modo costruttivo ed armonioso all’interno delle nostre case.

Impostazioni privacy