L’appello social per l’adozione del cane più triste del mondo [FOTO]

É stato ritrovato in aperta campagna circa una settimana fa: dopo essere stato portato dai volontari in un canile, il povero cane non ha mai lasciato il suo angolino sicuro. Sui social è così partita una campagna per l’adozione al cane più triste del mondo.

Lui si chiama Brando ed è stato soprannominato “il cane più triste del mondo” a causa del suo sguardo malinconico che esibisce sul muso. Questo povero animale è stato ritrovato in aperta campagna e subito soccorso dai volontari che lo hanno portato in una struttura che si prendesse cura di lui: “Quando abbiamo trovato Brando era molto magro e pieno di parassiti. Non conosciamo la sua storia, né chi sia stata la sua famiglia. Brando ha difficoltà ad ambientarsi, mangia molto poco e trascorre gran parte della sua giornata immobile in un angolino”, ha spiegato una volontaria del centro.

Il povero Brando appare sempre triste e molto timoroso nel lasciarsi avvicinare: proprio questo suo bisogno di affetto ha fatto scattare una vera e propria campagna social affiché il cucciolone potesse ricevere le carezze che tanto desidera. Sulla pagina Facebook della struttura che lo ospita è stato pubblicato un annuncio per far conoscere la sua storia e i volontari sperano presto di riuscire a trovare un proprietario amorevole che riesca a prendersi cura di Brando e che, soprattutto, riesca a farlo uscire dal suo angolino sicuro.

“Se solo tu potessi raccontarci la tua storia chissà cosa ci diresti, chissà che vita facevi prima. Di te sappiamosolo che sei stato abbandonato qualche mese fa in campagna. Tu, invece, sei un gigante pacioccone, resti lì fermo nel tuo angolino e aspetti solo una carezza”, sono le parole scritte nell’annuncio postato online. Speriamo arrivino presto tante richieste di adozione per questo cucciolone bisognoso di amore.

Photo Credits Facebook

Gestione cookie