Estate torrida anche per i gatti: alcune soluzioni per rinfrescare i giorni dei nostri amici a quattro zampe

I gatti soffrono molto le alte temperature. Per farli stare meglio, si possono adottare degli utili stratagemmi.

Il caldo estivo non è deleterio solo per gli esseri umani. Gli animali, proprio come le persone, sono soggetti a disturbi derivanti dalle alte temperature. In alcune circostanze, si può andare incontro a conseguenze molto gravi. È fondamentale prendersi cura dei proprio amici domestici per evitare che questa stagione si trasformi in un incubo.

I gatti soffrono il caldo
Aiutare i gatti a fronteggiare il caldo estivo – velvetpets.it

Nella maggior parte dei casi, si parla degli accorgimenti da adottare con i cani, ma anche i gatti devono essere tutelati. Di base, i diretti interessati adottano già dei comportamenti utili allo scopo, però, potrebbero non bastare. Per fortuna, con poche mosse, possibile aiutarli in modo significativo.

6 validi consigli per difendere il proprio gatto dal caldo: dalle uscite quotidiane all’obesità

I gatti, di base, resistono bene alle alte temperature. Quando, però, si va oltre ai 30°C la situazione può diventare pericolosa. Il rischio più concreto è quello di un colpo di calore. Si tratta di una vera emergenza medica che, se non trattata, può risultare anche fatale. Inoltre, non va sottovalutato neanche l’eventuale disidratazione.

Gatti contro il caldo
Gli accorgimenti per difendere i gatti dal caldo – velvetpets.it

Ecco come fare per proteggere il proprio gatto:

  1. Impedire al gatto di uscire: l’animale non dovrebbe lasciare l’abitazione durante le ore più calde del giorno. Le passeggiate sono permesse la mattina presto o la sera, a partire dalle sette. Il gatto ha la tendenza a cercare posti freschi, però, a causa delle alte temperature potrebbe non riuscire a trovare da solo un simile rifugio
  2. Non trascurare il pelo: il pelo che si stacca può rimanere bloccato tra il mantello e la cute. Questo contribuisce ad aumentare la temperatura corporea. Spazzolando il proprio gatto di frequente, però, sarà possibile evitare tale inconveniente
  3. L’acqua: il gatto deve avere sempre a disposizione la sua ciotola d’acqua. Se rifiuta di recarsi presso la sua ciotola, si può aumentare l’idratazione con l’utilizzo di cibo umido o con l’ausilio di fontanelle apposite. In mancanza di risultati evidente, è necessario recarsi da veterinario
  4. Ambiente adatto: la temperatura circostante non dovrebbe superare una certa soglia. Il gatto si sente a suo agio fino ai 23°C. Per cercare di mantenere un simile obiettivo, si possono utilizzare condizionatori, ventilatori e altri trucchi per ventilare la stanza. Anche abbassare le persiane può essere di aiuto
  5. Bagnare il pelo: il corpo del gatto non va bagnato completamente. È sufficiente utilizzare un panno umido per rinfrescare il pelo. È consigliabile concentrarsi su muso, schiena, zampe e collo. I benefici saranno immediati
  6. Combattere l’obesità: i chili in eccesso sono un nemico per le alte temperature. I gatti in sovrappeso, infatti, tendono a soffrire di più il caldo. Con una dieta bilanciata, sarà possibile evitare questa evenienza
Impostazioni privacy