Cosa fare se si incontra un orso sul sentiero: mantenere la calma non basta, ecco tutte le regole precise

Gli orsi sono animali bellissimi e affascinanti, ma anche molto pericolosi. In Italia vivono ancora diverse specie di orsi, che si trovano soprattutto nelle zone montuose del nord del Paese.

Se vi capita di incontrarne uno durante una passeggiata in montagna o nel bosco, è importante sapere come comportarsi per evitare di finire nei guai. Prima di tutto, però, facciamo un po’ di chiarezza su dove si trovano gli orsi in Italia.

Orso bruno su un sentiero in montagna
L’orso bruno si può incontrare anche in Italia, in diverse regioni – velvetpets.it

In Italia vive ancora una affascinante specie di orsi: l’orso bruno (Ursus arctos). E’ quella più diffusa nel nostro Paese ed è presente soprattutto nelle regioni settentrionali come il Trentino Alto Adige, la Lombardia e il Piemonte.

Cosa fare se ci si imbatte in un orso

Se vi capita di incontrare un orso durante una passeggiata in montagna, è importante mantenere la calma e non fuggire precipitosamente. Gli orsi sono animali molto territoriali e possono attaccare se si sentono minacciati o provocati dal nostro comportamento.

La prima cosa da fare quando ci si imbatte in un animale selvatico come l’orso è quella di tenersi alla larga ed evitare qualsiasi tipo di contatto fisico con esso. Gli esperti consigliano anche di emettere dei suoni forti con le mani (o con altri oggetti) per spaventare l’animale ed indurlo ad allontanarsi da noi.

Orso bruno in montagna
Cosa fare se ci si ritrova faccia a faccia con un orso – velvetpets.it

Se l’incontro avviene mentre stiamo camminando lungo un sentiero stretto o impervio, dobbiamo cercare lentamente d’allontanarci dall’animale senza mai voltargli le spalle, perché potrebbe interpretarlo come segno d’aggressione; meglio allontanarsi lateralmente rispetto alla direzione presa dall’animale. Se possibile, cercate percorsi alternativi per allontanarvi dall’animale senza passargli troppo vicino.

Evitate assolutamente ogni tipo di gesto improvviso che potrebbe far scappare via l’animale oppure farlo infuriare fino al punto da costringerlo ad attaccarvi. Se siete accompagnati da cani, lasciateli liberi perché saranno loro a tenere sotto controllo la situazione. Nel caso in cui non vi abbia visto, non fate rumore, né parlate troppo forte perché potreste attirarlo verso voi invece che allontanarlo. Una volta raggiunta una distanza sicura proseguite lentamente sul vostro cammino, senza mai voltarvi indietro neanche per controllare dove sia finito l’animale incontrato poco prima.

Se invece ci troviamo proprio faccia a faccia con lui, dobbiamo rimanere fermi senza muoverci troppo né avvicinarci all’animale perché potrebbe sentirsi minacciato dalla nostra presenza. Guardarlo negli occhi, ma senza fissarlo troppo intensamente altrimenti lo interpreterebbe come segno d’aggressione nei suoi confronti.

Ricordate sempre che gli incontri ravvicinati con gli animali sono rari, ma possono pur sempre capitare, quindi bisogna essere preparati psicologicamente su come agire nel momento giusto.

Impostazioni privacy