Ragni velenosi (anche) in Italia: se ne vedi uno devi solo scappare via, ecco quali sono quelli pericolosi

Non tutti lo sanno, ma i ragni più pericolosi al mondo appartengono alla famiglia delle Loxoscelidae, che comprende circa 100 specie diverse.

Questi animali si trovano principalmente in America Latina ed Africa, ma possono essere rinvenute anche in altre parti del mondo. I morsi di questi ragni possono causare gravi danni ai tessuti e, in alcuni casi, possono portare alla morte.

vedova nera che cammina sulla sua ragnatela
La vedova nera è tra i ragni più pericolosi presenti in Italia – velvetpets.it

Il ragno violino (Loxosceles reclusa) è uno dei membri più noti della famiglia Loxoscelidae ed è considerato uno dei ragni più velenosi al mondo. Questo piccolo aracnide ha una colorazione brunastra e prende il nome dalla forma a violino del suo corpo. Il morso di questo ragno può causare necrosi nei tessuti, che può portare a gravi lesioni cutanee e cicatrici permanenti.

Quali sono i ragni più pericolosi presenti in Italia

Altri membri della famiglia Loxoscelidae includono il ragno bruno (Loxosceles laeta), il ragno cileno (Loxosceles intermedia) e il ragno marrone europeo (Loxosceles reclusa). Anche se questi animali non sono comuni in Europa, ci sono stati casi documentati di morsi da parte di queste specie negli ultimi anni.

In Italia ci sono diverse specie di ragni velenosi, che possono rappresentare un rischio per la salute umana. Tra le specie più comuni ci sono il Pholcus phalangioides, l’Araneus angulatus e l’Araneus cavaticus. Anche se i morsi di questi ragni non sono generalmente pericolosi per gli esseri umani, possono causare dolore locale, gonfiore e prurito.

ragno pholcus phalangioides
Il pholcus phalangioides è tra i ragni che si trovano anche in Italia – velvetpets.it

Una delle specie più velenose presenti in Italia è la Latrodectus tredecimguttatus o vedova nera mediterranea. Questo piccolo ragno ha una colorazione nera lucida, con macchie rosse sul dorso addominale ed è noto per il suo morso doloroso e velenoso. Anche se i morsi della vedova nera mediterranea non sono generalmente fatali per gli esseri umani, possono causare sintomi come crampi addominali, dolore toracico ed eruzioni cutanee gravi.

Per questo, è bene sapere che alla vista di un ragno bisogna sempre pensare alla propria sicurezza. Poi, quando si è abbastanza distanti, lo si può guardare meglio per capire a quale razza appartiene. Conoscere profondamente ogni specie, vuol dire assumere sicurezza nei confronti di questi animali quando li si incontra. Anche se si ha paura, molta paura, è importante studiare l’argomento per evitare di incorrere in situazioni di panico quando li si vede. Mantenere la calma quando si incontra un animale potenzialmente pericoloso, è bene precisarlo, è fondamentale per non peggiorare le cose. Certo, con una vedova nera molto vicina a sé, restare calmi è molto difficile, ma in egual modo importante.

Impostazioni privacy