Il+canto+dei+passeri+potrebbe+%26%238220%3Bspegnersi%26%238221%3B+molto+presto
velvetpetsit
/2022/10/12/passeri-a-rischio-estinzione-scomparsi-nel-mondo-piu-della-meta/amp/
Pets Healthy

Il canto dei passeri potrebbe “spegnersi” molto presto

Il canto dei passeri potrebbe presto spegnersi per sempre. Questo quanto rivelato dalla British Trust for Ornithology (BTO) attraverso un’indagine condotta sul campo e che si è dedicata a questa particolare specie aviaria.

Dal mondo della scienza arriva una notizia preoccupante che riguarda i passeri. Sembra, infatti, che presto potremmo essere costretti a fare a meno del loro canto. Difatti, le specie aviarie sono in netta diminuzione e diverse minacce hanno fatto scomparire moltissimi uccelli che, in certi contesti, si sono completamente estinti.

A minare il canto dei passeri e quindi la loro esistenza proprio il rischio d’estinzione. Dal Regno Unito arrivano dati allarmanti su questa specie. Negli ultimi 50 anni, infatti, sembra si sia assistito alla scomparsa del 70% dei passeri solo in UK.

Cosa minaccia i passeri

A fornire questa ipotesi assolutamente negativa è la British Trust for Ornithology (BTO), la quale avrebbe condotto un’indagine sul campo al fine di indagare sull’attuale situazione di questa specie aviaria. Tra non molto, a causa delle diverse minacce (una fra tutti la crisi climatica), dal mondo potrebbe scomparire il cinguettio di tanti uccelli. Difatti, ad oggi, abbiamo perso il 40% della popolazione aviaria globale. Il passero, il cui nome scientifico è Passer domesticus, si aggirava spesso anche nelle aree abitate. Oggi, però, sembra quasi totalmente scomparso ed è una vera rarità avvistarlo. Interessata da un declino repentino, questa specie si è quasi completamente estinta dai nostri territori. Dalla fine degli Anni ’70 nel Regno Unito la popolazione è precipitata a picchio ed oggi ne resta poco meno di un terzo.

Gli esperti della British Trust for Ornithology hanno monitorato il numero di esemplari e i luoghi di nidificazione in oltre 1500 siti distribuiti per il Regno Unito. L’indagine è stata condotta per comprendere quali fossero le minacce che maggiormente hanno colpito i passeri. È emerso che le cause sono molteplici e, ovviamente, l’opera dell’uomo ha dato il suo contributo. Per i passeri oggi è difficile reperire cibo, ma anche difficile vivere con i significativi livelli di inquinamento che non accennano a placarsi. Aumentati anche i predatori naturali della specie. Inoltre, la crescente urbanizzazione sta devastando gli habitat dei volatili, costringendoli a nidificare negli edifici e non più negli alberi. Ne consegue che, oggi, il passero è nella Lista Rossa delle specie a rischio estinzione. Sebbene il suo areale sia ancora molto ampio la minaccia di essere privati del canto dei passeri è più concreta di quanto si possa immaginare.

Francesca Perrone

Cultura, Ambiente & Pets Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura. Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Recent Posts

Il cucciolo di panda non vuole saperne di stare da solo: quello che fa con il suo umano è dolcissimo

Questo cucciolo di panda è dolcissimo, quello che fa intenerisce moltissimo: le immagini dolcissime in…

6 ore ago

Uomo salva un cerbiatto che annega, la loro vita cambia per sempre: risvolto emozionante

È un video davvero tenerissimo ma all'inizio spaventa non poco, un cerbiatto stava annegando in…

6 ore ago

Tieni lontano pulci e zecche dai tuoi animali: i migliori rimedi per prevenire il problema

Pulci e zecche non solo causano irritazioni alla pelle, ma possono trasmettere delle malattie: ecco…

8 ore ago

Cani, meglio collare o pettorina? La parola agli esperti

Cosa è meglio, un collare per cani o una pettorina? Gli esperti hanno elencato i…

9 ore ago

Puglia, il gatto Maneki cade in una grotta di 5 metri: lo straordinario salvataggio che ha tenuto col fiato sospeso i social

Un giovane gatto ha rischiato la vita in una grotta. Per fortuna i soccorritori sono…

11 ore ago

Gatto rapper conquista il web: le immagini sono tutte da ridere – VIDEO

Davvero molto divertente il gattino che fa il rapper: il video è diventato virale e…

13 ore ago