Le finestre sono pericolose per i gatti: c’è un perché

I gatti sono animali indipendenti e imprevedibili, che si mettono spesso in pericolo: ecco perché le finestre sono pericolose per loro. 

I gatti sono animali domestici indipendenti che non mostrano facilmente il loro affetto ma che, una volta che instaurato un rapporto di fiducia con il padrone, trovano il modo di dimostrarlo, ad esempio acciambellandosi sulle loro gambe. I gatti sono imprevedibili, amano il buio e passeggiare ovunque, anche in posti pericolosi (ad esempio sui mobili alti oppure vicino le finestre). 

Gatto: le finestre sono molto pericolose per lui
Le finestre rappresentano un grande pericolo per i gatti – velvetpets.it

Proprio le finestre possono essere davvero pericolose per i gatti. Non solo perché possono cadere da qui e farsi male ma anche per diverse altre ragioni. Per questo è bene metterle in sicurezza e per fortuna ci sono tante soluzioni che si possono varare. 

Come mettere in sicurezza le finestre che sono molto pericolose per i gatti

Non c’è alcun padrone che vedendo il proprio gatto sul bordo della finestra, non si spaventerebbe. Se il gatto precipitasse giù, il pericolo di farsi molto male sarebbe davvero elevato (altroché 7 vite). Per questo, anche in questo caso, prevenire è meglio che curare. Mettere in sicurezza le finestre è il primo passo per stare tranquilli anche quando si lascia il gatto da solo in casa. 

Si parla di “sindrome da grattacielo” e riguarda proprio i gatti che cadono dagli edifici alti. Soprattutto durante i mesi estivi quando si tengono le finestre aperte per far entrare l’aria, si potrebbero verificare questi spiacevoli episodi.

Come per i bambini, si possono proteggere queste usando degli strumenti che facciano da rete o schermo resistente per il gatto (molto meglio delle sbarre, attraverso cui passano indisturbati). Una rete di protezione, infatti, può sopportare il peso di un bambino, quindi facilmente sopporterà il peso di un gatto!

Gatto: come mettere in sicurezza le finestre
Come mettere in sicurezza le finestre per i gatti – velvetpets.it

Anche una zanzariera, se abbastanza resistente, può risolvere il problema ed in più queste si possono montare facilmente da soli. Un’altra alternativa è quella di rinforzare le zanzariere dall’esterno usando nastro adesivo, viti o chiodi per saldarla al meglio. 

Infine, si può chiamare un professionista per considerare la soluzione migliore per la sicurezza del gatto. Se il peloso ama affacciarsi dalla finestra, si può considerare l’idea di acquistare un albero o una casetta per gatti da porre vicino la finestra ma non così vicino da poterci saltare attraverso.

Scontato ma sempre saggio, poi, chiudere le finestre soprattutto quando si esce di casa e si lascia solo il gatto. Se si ha davvero troppa paura che il gatto si faccia male, lasciare le finestre chiuse anche quando il peloso si trova solo in un’altra stanza. 

Chiudere le finestre è importante anche se ci si trova ad un piano basso o a piano terra o rialzato: il gatto può infatti usarla come via di fuga, uscire di casa e non tornare mai più o, peggio ancora, finire investito sotto un’automobile. Quindi le precauzioni non sono mai troppe!

Impostazioni privacy