Come capire se la nostra casa è pronta per l’arrivo di una cane: cosa togliere e cosa avere per la sua sicurezza

L’arrivo di un cane in famiglia è sempre un evento gioioso e carico di aspettative. Tuttavia, per garantire che questa nuova convivenza inizi nel migliore dei modi, è fondamentale preparare adeguatamente la casa. 

Prima dell’arrivo del nostro amico a quattro zampe, è essenziale fare una revisione degli oggetti presenti in casa che potrebbero rappresentare un pericolo per lui. Gli elastici per capelli, ad esempio, possono essere facilmente ingeriti dai cuccioli e causare seri problemi intestinali.

cucciolo di barboncino accanto alla sua cuccia
Il cucciolo dev’essere accolto adeguatamente nella nuova casa: ecco alcune regole da rispettare – velvetpets.it

Anche le stringhe e i tessuti leggeri come i tappeti devono essere rimossi o protetti, soprattutto se si tratta di cuccioli o cani adulti provenienti da canili, che potrebbero avere l’abitudine di sporcare su questi materiali.

Come preparare la casa all’arrivo di un nuovo cane

Un altro aspetto abbastanza importante riguarda la sicurezza domestica generale. È fondamentale assicurarsi che prese di corrente, cavi elettrici, magneti e batterie siano fuori dalla portata del cane per evitare incidenti spiacevoli. Se viviamo in una casa a più livelli, le scale possono rappresentare un serio rischio sia per i cuccioli sia per i cani anziani; quindi potrebbe essere necessario installare delle reti o dei cancelletti protettivi.

cane in giardino con la sua cuccia
Il cane ama stare al giardino, ma non può essere escluso dalla vita familiare all’interno della casa – velvetpets.it

L’introduzione di un cane nella famiglia può anche diventare un’occasione educativa per i più piccoli. Insegnar loro a mantenere ordine con giochi e vestiti li aiuterà a sviluppare senso di responsabilità mentre proteggono il nuovo arrivato da possibili fonte di guai. Dopo aver eliminato i potenziali rischi dalla nostra abitazione, dobbiamo pensare a creare uno spazio confortevole ed accogliente per il nostro cane. È sconsigliato far dormire il cane in aree troppo trafficate della casa come il corridoio; invece dovremmo predisporre una zona tranquilla dove possa riposarsi senza essere disturbato. L’utilizzo di una “gabbietta” (kennel) all’interno dell’abitazione può offrire al cane uno spazio sicuro dove ritirarsi quando ha bisogno dei suoi momenti di tranquillità.

Non dimentichiamoci poi delle ciotole! Sembra banale, ma scegliere le ciotole giuste in base alle caratteristiche fisiche del nostro cane (come ad esempio quelle a piramide per razze con orecchie lunghe) può migliorarne significativamente la qualità della vita quotidiana. Chi ha la fortuna di avere uno spazio esterno dovrebbe considerarlo nell’organizzazione degli spazi dedicati al cane, ma ricordando sempre che questi animali desiderano vivere gli spazi interni insieme alla famiglia umana.

Infine, è importante non trascurare l’alimentazione: informarsi sul tipo di dieta seguita dal cane prima dell’adozione permetterà una transizione alimentare più dolce verso eventualmente nuovi alimentari scelti da noi. Accogliere un nuovo membro peloso nella nostra vita richiede preparazione ed attenzione, ma seguendo questi consigli sarà possibile creare l’ambiente ideale sia per lui, che per tutta la famiglia.

Impostazioni privacy