Mal di pancia nei cani: ecco gli alimenti benefici e i consigli (preziosi) per alleviarlo naturalmente

Il mal di pancia nei cani può essere un problema comune che, però, preoccupa molti proprietari. Chi non si è mai agitato nel vedere il proprio cane stare male?

Fortunatamente, esistono diversi rimedi casalinghi che possono aiutare a gestire e alleviare questo disagio nel nostro amico a quattro zampe.

cane che si mostra molto sofferente
Se il cane ha mal di pancia, si può provare a risolvere il problema con dei rimedi naturali – velvetpets.it

Non ci resta che capire quali sono i metodi più efficaci per trattare questo dolore nei cani, tenendo sempre in considerazione le loro esigenze e la loro natura.

Come aiutare un cane che soffre di mal di pancia

Quando un cane soffre di mal di pancia, uno dei primi passaggi da considerare è la gestione dell’alimentazione. Un animale malato spesso non ha appetito, soprattutto se il problema riguarda l’apparato digerente. In questi casi, può essere utile sottoporre il cane a una giornata di digiuno per permettere al suo corpo di concentrarsi sul recupero, piuttosto che sulla digestione del cibo. Tuttavia, è importante ricordare che se il cane non mangia per giorni consecutivi è necessario consultare un veterinario.

beagle nella sua cuccia
Come aiutare un cane con mal di pancia frequenti – velvetpets.it

La scelta degli alimenti giusti gioca un ruolo cruciale nel trattamento del mal di stomaco nei cani. Alcuni alimenti possono aiutare a disintossicare l’apparato digerente e facilitare la digestione. Tra questi troviamo le carote, le rape, il miele, la farina d’avena, la zucca e la camomilla. Queste verdure possono essere mescolate con carni magre come petto di pollo o pesce bianco bolliti o grigliati e ben triturati per facilitarne l’assunzione. Anche l’aggiunta di riso bollito può apportare benefici grazie alla sua acqua di cottura.

Un altro rimedio casalingo efficace per alleviare il mal di pancia nei cani è l’utilizzo dell’aloe vera. Questa pianta possiede proprietà benefiche che aiutano a calmare l’infiammazione della mucosa gastrica e favoriscono la guarigione in caso di lesioni interne.

Anche le passeggiate sono importanti per alleviare il mal di stomaco nei cani, poiché contribuiscono a mantenere attiva la mobilità gastrointestinale, favorendo così il recupero dall’incomodo sintomo. È consigliabile aumentare il numero delle passeggiate riducendone al contempo la durata.

Assicurarsi che i nostri amici pelosi abbiano sempre accesso ad acqua fresca e pulita è essenziale, soprattutto quando stanno affrontando problemi allo stomaco. È importante rinnovare frequentemente l’acqua nella ciotola ed assicurarsi che questa sia facilmente accessibile al cane. Nel caso in cui fosse necessaria una terapia farmacologica prescritta dal veterinario, è consigliabile somministrare i farmaci insieme al cibo (salvo diverse indicazioni) per evitare irritazioni alle pareti dello stomaco del cane. Può essere il caso di consultare un professionista circa la possibilità d’integrare probiotici o protettori gastrici al fine di accelerare ulteriormente il processo di guarigione.

Infine, ricordiamo che stress ed ansia sono fattori comportamentali che possono influenzare negativamente lo stato fisico del cane, rallentandone la guarigione o rendendolo più suscettibile ad ulteriori problemi di salute.

Impostazioni privacy