Al mare con il cane, tutti gli accorgimenti necessari prima di partire: a cosa bisogna stare molto attenti

Il mare rappresenta uno degli ambienti più stimolanti e divertenti per i nostri amici a quattro zampe. Con l’arrivo della bella stagione, le giornate si allungano e le temperature diventano più miti, creando il contesto perfetto per trascorrere tempo all’aria aperta insieme ai nostri cani.

Tuttavia, nonostante l’evidente entusiasmo che molti cani mostrano verso l’acqua e la sabbia, è fondamentale prestare attenzione a diversi aspetti per garantire che questa esperienza rimanga positiva sia per loro sia per noi.

Golden Retriever sulla spiaggia
A cosa fare attenzione prima di progettare una giornata in spiaggia col cane – velvetpets.it

Prima di avventurarsi in una giornata marittima con il proprio cane, è essenziale considerare alcuni fattori chiave. La razza del cane può influenzare notevolmente la sua predisposizione all’acqua; alcune razze sono naturalmente più adatte a nuotare o semplicemente ad avvicinarsi all’acqua rispetto ad altre.

Tutti gli accorgimenti per una giornata al mare con il cane

Inoltre, è importante valutare le condizioni fisiche del nostro amico peloso: problemi alle ossa o recenti interventi chirurgici potrebbero limitarne la mobilità in acqua o sulla sabbia bagnata. Equipaggiarlo con un giubbotto salvagente può essere una misura precauzionale preziosa per aiutarlo a galleggiare senza difficoltà. Inoltre, considerando la possibile presenza di altre persone o animali sulla spiaggia, avere a disposizione una museruola potrebbe rivelarsi utile in determinate situazioni.

donna gioca col cane in spiaggia
Il cane può anche sentirsi male in spiaggia a causa del caldo eccessivo – velvetpets.it

La scelta della spiaggia è un altro aspetto cruciale da pianificare attentamente prima di partire. È importante informarsi sulle regole specifiche delle località balnearie riguardo alla presenza dei cani; alcune aree possono consentire l’accesso solo vicino agli stabilimenti balneari, mentre altre accettano cani anche sulle spiagge pubbliche o private. Optare per luoghi che promuovono il buon senso e permettono ai cani di muoversi liberamente, senza guinzaglio, favorisce un ambiente sereno dove possono giocare e correre lungo la battigia insieme ai loro padroncini.

Nonostante tutte le precauzioni prese, i cani possono comunque sentirsi male in spiaggia, principalmente a causa delle alte temperature o dell’esposizione prolungata al sole diretto. È quindi importante assicurarsi che abbiano sempre accesso ad acqua fresca da bere ed evitare le ore più calde della giornata per giocarci insieme. Al termine della giornata al mare, è buona norma risciacquare bene i nostri amici sotto una doccia dedicata agli animali domestici, disponibile in molte aree balnearie. Ciò contribuirà a rimuovere sale e residui dal loro pelo ed evitare irritazioni cutanee.

Impostazioni privacy